L’UAR vince la medaglia d’oro ai Jeux Internationaux des Barreaux

Parigi, 10 Luglio 2019 – E’ successo di nuovo, l’UAR  (questa volta in formazione seven) dopo essersi laureata Campione del Mondo a Chicago nel 2018, ha vinto la medaglia d’oro di Rugby ‘7 ai Jeux Internationaux des Barreaux, rimanendo imbattuta in terra francese.

La squadra magistralmente condotta dal Coach Alfredo De Angelis ha pareggiato la gara di apertura dei Giochi 1-1 con l’Ocean Rugby Club, per poi battere con una meta sul finale 3-2 il Rugby Club du Palais trascinata dai giovani dott. Federico “Mazinga” Masilla e dott. Marco “Giovanna” Aquisti. L’ultima partita del pool di qualificazione é stata pareggiata per 3-3 con lo SPAB. Imbattuti, dunque, e pronti a giocare il tutto per tutto in finale, di nuovo contro l’Ocean Rugby Club.

E’ stato proprio in questo momento che la squadra, stanca ed innervosita, é stata presa per mano e ricondotta sulla via maestra dal suo capitano, l’Avv. Federico Golino, per tutti “il campione”. Un placcaggio spacca ossa, e due sgroppate palla alla mano che hanno fatto perdere agli avversari il conto delle sue primavere (42).

Poi é stato il dott. Francesco Monanni a togliersi la toga dello studio Capone-Cioccarelli dalle spalle e ad impugnare il badile per completare il lavoro, conducendo le orde dell’UAR a superare per ben cinque volte la linea di meta avversaria. Da segnalare, tra i tanti, le prestazioni maiuscole del dott. Paolo “Paloma” Marini, inesorabile in attacco, Marco “Pollo” Pauletti, e di Francesco Ascantini, quest’ultimo mai così disciplinato, al punto da farsi perdonare un giallo a pochi minuti dalla fine.

E’ successo dunque di nuovo, si diceva, stavolta a Parigi. L’UAR si é imposta in finale 5-2 vincendo la medaglia d’oro di Rugby a 7, schierando in campo una formazione frutto di un mix perfetto tra vecchi leoni e giovani promesse. Ieri, oggi e domani.

L’UAR vince la medaglia d’oro ai Jeux Internationaux des Barreaux ultima modifica: 2019-07-11T09:56:56+00:00 da U.A.R.