Eletto il nuovo Consiglio della Unione Avvocati Rugbysti

Featured

 

 

Roma, 23 novembre 2023 – dopo quattro anni l’UAR torna alle urne per eleggere il Presidente e il nuovo Consiglio.

La tornata elettorale ha visto a confronto sette candidati tra i quali l’Assemblea è stata chiamata ad eleggere il Presidente e quattro Consiglieri.

L’Avv. Salvatore Pennisi è riconfermato Presidente della UAR. Con voto inequivocabile e praticamente unanime il Presidente Pennisi ha il compito di custodire i principi dell’Associazione anche per i prossimi quattro anni. Una garanzia.

Riconfermati dall’Assemblea i Consiglieri Avv. Gianluca Calistri, Avv. Edoardo Alesse e Avv. Claudio Ghia affiancati dal neoeletto Consigliere Avv. Saverio Colabianchi, nuova linfa per l’UAR, che ha dimostrato da subito la non comune dote della sintesi e dell’efficacia, sia dentro che fuori dal campo.

La menzione speciale va ai candidati non eletti. L’Avv. Fabrizio Armelisasso pilastro dell’Associazione e il Capitano Avv. Francesco Monanni. Testa alta e un grande plauso per coloro che, pur contribuendo alla vita dell’UAR da anni, si sono sottoposti allo scrutinio elettorale a viso aperto.

Per la seconda volta, l’Assemblea ha respinto la mozione di estendere il numero di Consiglieri a sette, sintomo che l’attuale schieramento a cinque del Consiglio Direttivo, sotto la guida del Presidente Pennisi, ha le forze necessarie per garantire il giusto equilibrio tra la tradizione e l’innovazione.

L’UAR conferma di essere compatta più che mai, grazie alla presenza di 48 associati intervenuti per esprimere il proprio voto ed eleggere il Presidente e il nuovo Consiglio, segnale tangibile della vitalità dell’Associazione e del costante impegno di ogni associato.

Non resta che augurare buon lavoro al Direttivo per affrontare con entusiasmo e a viso aperto i prossimi impegni.

Alè UAR!